Enza Clapis

BIOGRAFIA

Enza Clapis nasce a Milano il 3.5.1958, si diploma al liceo Artistico di via Hajeck e all’Accademia di Belle Arti di Brera in Pittura nel 1983. Insegna discipline pittoriche al liceo artistico. Il contatto con gli studenti le è fonte di continue verifiche e arricchimenti. Ha gestito un laboratorio per bambini basato su sperimentazioni cromatiche. Ha lavorato terracotta, carta e legno in bi e tridimensione quindi è tornata a riflettere sul corpo umano studiato nei particolari ingranditi, arrivando infine al colore ad olio dove ha trovato la possibilità di sviluppare il suo interesse per la plasticità. Nel 2006 approda al paesaggio urbano nel suo aspetto dinamico del mezzo pubblico, dove le persone vivono la loro realtà quotidiana a contatto con mille altre realtà. La città, il continuo spostamento, il viaggio, le persone che casualmente s’incrociano e si allontanano, sono diventati i temi preferiti. La tavolozza si è ridotta a pochi colori. Il bianco di titanio, forte e coprente, il grigio di Payne, i toni del rosso, i blu profondi. Nel 2007 ha fondato con altri artisti l’associazione culturale Viatoris” che si propone di creare eventi culturali nel confronto con altri linguaggi e culture.

 

Biography

Enza Clapis born in Milan on 03.05.1958 , he graduated from art school in via Hajeck and the Brera Academy of Fine Arts in Painting in 1983. He teaches painting disciplines from art school . The contact with students is a source of ongoing verification and enrichment . He ran a workshop for children based on chromatic experimentation . He worked clay , paper and wood in two and three dimensions is then returned to reflect on the human body studied in detail enlarged, eventually coming to the oil paint where he found the chance to develop his interest in plasticity . In 2006 lands to the urban landscape in its dynamic aspect of public transport , where people live their daily life in contact with thousands of other realities. The town , the constant movement , the journey , the people who eventually intersect and move apart, have become the favorite themes . The palette is reduced to a few colors. The titanium white , strong and opaque, the Payne's gray , shades of red, the deep blue . In 2007 he founded with other artists the cultural association “Viatoris " which aims to create cultural events in comparison with other languages and cultures.

 

 

/

Galleria Pisarro c.f. PSRGNN59S30L736W • Privacy police • sito sviluppato da  Studio dmzdesign

JoomSpirit

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso Per avere informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, controlla la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.