Salvatore D' Addario

BIOGRAFIA

Nasce a Ariano Irpino (Avellino) il 4 dicembre 1950. Nel 1953 la famiglia si trasferisce a Ancona dove, dopo una fase di studi irregolari, D’Addario si dedica a varie attività, mantenendo sempre vivo il suo interesse per la pittura e l’arte. Si diploma infine all’Istituto Statale d’Arte di Ancona, dove tuttora insegna. Fin dal 1970 espone le prime opere in numerose mostre e, nel contempo, realizza edizioni d’arte e cartelle di grafica per artisti, poi divenuti suoi amici, come Pericle Fazzini, Edgardo Mannucci, Remo Brindisi, Virgilio Guidi, Mimmo Rotella, Umberto Mastroianni, Ivo Pannaggi e molti altri. Come pittore è invitato a varie mostre in Italia e all’estero e la sua arte comincia a individuarsi in modo sempre più preciso, non escludendo un interesse architettonico che evidenzia attraverso installazioni di scultura. Dal 1982 abita e lavora a Camerano (Ancona) da dove si sposta spesso per frequentare l’ambiente artistico di Roma. Tra le sue numerose mostre: Tesori dell’Italia, presso la Chongqing Planning Exhibition Gallery, a Chongqing, in Cina (2007), Il ritratto. Le radici artistiche e culturali dell’Europa (2005), La scuola di Roma (2005), Donne (2006), Il bello, l’arte, la scrittura. L’Europa, la Russia, la Cina, il Giappone (2007), L’incarnazione del colore e la scrittura della luce (2007), presso il Museo della Villa San Carlo Borromeo. Con Spirali ha pubblicato la monografia Stenografia del piacere. La lettura della civiltà (2007), e il libro d’arte Giambattista Tiepolo, Salvatore D’Addario (2006) a cura di Francesco Saba Sardi.

 

Biography

He was born in Ariano Irpino (Avellino ) December 4, 1950 . In 1953 the family moved to Ancona , where, after a phase of irregular studies D'Addario devoted to various activities , keeping alive his interest in painting and art. He graduated finally at the Insitute of Art of Ancona, where he still teaches . Since 1970 he exhibited his first works in numerous exhibitions and , at the same time , creates art editions and folders for graphic artists, who subsequently became his friends, as Pericle Fazzini , Edgardo Mannucci , Remo Brindisi , Virgilio Guidi , Mimmo Rotella, Umberto Mastroianni Ivo Pannaggi and many others. As a painter he was invited to many exhibitions in Italy and abroad and his art began to be identified in a more precise , not excluding architectural interest that shows through installations of sculpture. Since 1982 lives and works in Camerano (Ancona), from where it travels often to attend the artistic milieu of Rome. Among his numerous exhibitions : Treasures of Italy, at the Chongqing Planning Exhibition Gallery, in Chongqing, China (2007) , The Portrait . The artistic and cultural roots of Europe ( 2005) , The School of Rome (2005) , Women (2006) , The beautiful, art, writing. Europe , Russia , China , Japan (2007) , The Incarnation of the color and the writing of light ( 2007) , at the Museum of Villa San Carlo Borromeo. With Spirals published the monograph Shorthand pleasure. The reading of Civilization (2007) , and the art book Giambattista Tiepolo, Salvatore D' Addario (2006) by Francesco Saba Sardi .

 

 

 

/

Galleria Pisarro c.f. PSRGNN59S30L736W • Privacy police • sito sviluppato da  Studio dmzdesign

JoomSpirit

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso Per avere informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, controlla la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.